Lanza sul podio Challenger anche in Croazia

Grobnik, Croazia – Nel difficile ultimo weekend della NASCAR Whelen Euro Series, andato in scena sullo spettacolare circuito di GrobnikMax Lanza è salito nuovamente sul podio del Trofeo Challenger, dimostrando grinta, velocità e carattere in una gara decisamente insidiosa. L’ottimo risultato ha tenuto aperte le chance di vittoria della speciale classifica fino all’ultima gara della stagione, uno sforzo però vanificato da un violento crash che ha posto fine ad ogni velleità di vittoria per il pilota romano a pochi giri dal termine.

Al netto dello sfortunato risultato di gara 2, che ha spinto Lanza ai piedi del podio finale della classifica della EuroNASCAR PRO, resta la solidità di una lunga ed esaltante rimonta che ha visto il protagonista il pilota romano dopo la trasferta inglese, quando lo staff medico lo ha tenuto precauzionalmente a riposo non permettendogli di partecipare alle due gare in programma. “Non è certo il finale di stagione che mi sarei aspettato. Non lo meritavo io, non lo meritavano i ragazzi di CAAL Racing e non lo meritavano tutti coloro che mi hanno supportato e sostenuto per tutta la stagione. Purtroppo però a volte le corse sono anche questo.” ha commentato Max Lanza, che traccia un bilancio positivo della sua prima stagione tra i professionisti della NASCAR europea. “In ogni caso sono molto soddisfatto del mio 2022, non è finito come avrei voluto ma ci ha comunque regalato gare esaltanti e ottimi risultati. Penso alle 29 posizioni rimontate a suon di sorpassi a Valencia o alla Top6 di Most. Siamo stati molto veloci e competitivi durante tutto l’anno, abbiamo conquistato quattro Top10 e lottato per il titolo Challenger fino all’ultima gara, siamo arrivati qui a Grobnik addirittura in testa alla classifica dopo una rimonta esaltante. Ci è mancata la ciliegina finale, ma la sostanza di una stagione concreta c’è e rimane tutta. Ora ci prendiamo qualche settimana di meritata vacanza, un po’ di pausa per ricaricarci in vista di un 2023 che non vedo l’ora che inizi…Abbiamo tante sorprese in serbo!

2022-11-04T10:56:19+01:00November 3rd, 2022|

About the Author:

Another Challenger Trophy podium for Lanza in Croatia

Grobnik, Croatia – Max Lanza grabbed another Challenger Trophy podium in the last round of the 2022 NASCAR Whelen Euro Series season, hosted by the spectacular Grobnik Circuit, Croatia. The Italian driver showed a good pace, speed and the right approach in the eventful Race 1, recovering untile the Trophy Top3 and keeping alive his chance for the Trophy title. The huge crash in Race 2 ended his dreams of glory, forcing the CAAL Racing driver to stop his race few laps to go.

Despite the unlucky event in Race 2, that pushed Lanza out from the final Trophy podium of the EuroNASCAR PRO division, the 2022 season of the #88 CAAL Racing driver remains awesome. The Italian driver was protagonist of an exciting comeback started after the Brands Hatch round, when the medical staff forced him to skip the races and, consequently, fall down in the trophy standings. “For sure this is not the end of the season we hoped for. I did not deserve it, the team did not deserve it, as the same all my fans, partners and supporters did not deserve this kind of final. But, sometimes, this is racing.” commented Max Lanza, very happy about his first season between the PRO of the EuroNASCAR. “Anyway, I’m very proud about my 2022, it did not end as expected but we had great races and weekends. I’m thinking to the 29 positions recovered in Valencia overtake by overtake or the overall Top6 conquered in Most. We were very competitive all the season long, we grabbed 4 Top10s and we were in the title contention until the end of the season. We arrived here in Grobnik first the in standings after an impressive comeback. We missed just the last step, but this was definitely a very solid season. Now we take some days off for a little bit of vacacionesin order to recharge ourself e prepare a 2023 memorable!

2022-11-04T10:55:48+01:00November 3rd, 2022|

About the Author:

Go to Top