Doppia vittoria per Max Lanza a Most

Most, Repubblica Ceca – Un dominio netto e incontrastato. Si potrebbe definire così il weekend di Max Lanza nel Challenger Trophy a Most, quarto atto della NASCAR Whelen Euro Series. In Repubblica Ceca il pilota romano è stato uno dei protagonisti principali delle due gare, grazie ad una rimonta da primato al sabato e una solida gara alla domenica. Prestazioni che sono valse anche la vittoria nel Challenger Trophy in entrambe le manche.

Lanza ha mostrato fin dalle prime prove del venerdì un ottimo stato di forma, vanificato però da alcuni problemi in qualifica che hanno costretto la Camaro #88 del pilota romano allo start solo dalla ventesima casella al via. “Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. Potrei quasi sintetizzare il così il mio weekend. Dopo le qualifiche avevamo il morale abbastanza abbattuto, ma siamo stati bravi a trasformalo nella giusta carica per Gara 1. Ne è uscito un capolavoro. 14 posizioni recuperate in una gara decisamente caotica, tra sorpassi, contatti, safety car e ripartenze! Sesto assoluto sotto la bandiera a scacchi, felicissimi e con una qualifica meno sfortunata potevamo sognare anche il podio!” ha commentato Max Lanza, che ha accorciato decisamente il distacco dalla testa nella graduatoria del Trofeo Challenger. “Gara 2 è stata un po’ più lineare e abbiamo lottato con i big. Abbiamo corso con la testa e abbiamo portato a casa un’altra Top10 e la seconda vittoria nel weekend nel Challenger Trophy. Un fine settimana perfetto!

Fra poco meno di un mese, l’EuroNASCAR tornerà in Belgio, sullo storico circuito di Zolder, per il penultimo appuntamento della stagione.

2022-09-06T22:57:35+02:00September 6th, 2022|

About the Author:

Double win for Max Lanza at Most

Most, Czech Republic – A clear and undisputed supremacy. The EuroNASCAR weekend of Max Lanza, held in Most, Czech Republic, brought the Italian driver to a double win in the Challenger Trophy and to the conquer of two solid overall Top10s in the two races.

Lanza showed a very strong race pace since the Friday free practice, but all the efforts were made unless in qualy, when, due some issues, the #88 Camaro grabbed only the 20th spot on the grid. “When the going gets tough, the tough get going, I could describe like this my weekend at Most. After the qualy, the morale was underground, but we were able to to transform our sadness in the right power for Race 1. And it worked! 14 positions gained in a very eventful race: overtakes, contacts, safety car and restarts. We crossed the finish line sixth, my team went mad! With a less unlucky qualy, we could have aimed also to the podium!” commented Max Lanza, now very close to the Challenger Trophy lead. “Race 2 was more linear and we battled with the top protagonists. We raced thinking also to the championship and we brought home another Top10 and the second win in the Challenger Trophy. A perfect weekend!

In less than a month, the EuroNASCAR circus will be back in Belgium, on the historic Zolder circuit, for the penultimate round of the 2022 season.

2022-09-06T22:59:59+02:00September 6th, 2022|

About the Author:

Go to Top